Ecostazioni sul territorio

+++  AVVISO A TUTTI I CITTADINI E AI COMUNI SOCI  +++

 

GAIA informa che, sino a nuova comunicazione, non sarà più possibile conferire macerie edili c/o le Ecostazioni sul territorio. La sospensione del servizio è dovuta ai numerosi e ripetuti ritrovamenti di rifiuti non conformi nelle macerie conferiti illecitamente dagli utenti dei centri di raccolta.
A tal proposito desideriamo sottolineare che GAIA ha posto in essere tutte le misure preventive e precauzionali per contrastare tali condotte, avvertendo l’utenza, controllando per quanto possibile la natura dei rifiuti conferiti e riducendo al minimo il quantitativo di macerie conferibile.
Purtroppo tali misure non sono state sufficienti a contrastare i comportamenti incivili di alcuni conferitori rimasti ignoti, che conferiscono di nascosto tali rifiuti frammisti o miscelati con altre tipologie per occultarne la vera natura.
La presenza di tali rifiuti non conformi può essere verificata solo al momento del carico da parte della ditta incaricata del ritiro. Se viene riscontrata la presenza di rifiuti sospetti il carico non può essere conferito all’impianto di recupero, ma deve essere avviato al corretto smaltimento con elevati costi di gestione a carico dei Comuni Soci.
GAIA si sta impegnando per risolvere il problema contattando ditte autorizzate per assicurare il corretto smaltimento dei rifiuti non conformi.
Non appena le procedure di verifica dei rifiuti stoccati ed il conseguente avvio al corretto smaltimento sarà concluso potremo riprendere il servizio di ritiro delle macerie.

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Ecostazioni c/o il Polo trattamento rifiuti al numero 0141-476.703 o scrivendo a info@gaia.at.it


A partire da lunedì 18 maggio 2020 tutte le 12 Ecostazioni di GAIA hanno riaperto ai cittadini secondo i nuovi orari di apertura, consultabili all’interno di ogni box dell’ ecostazione interessata.

Regole da seguire per il conferimento

 

Gli utenti potranno accedere solo se muniti di mascherina e guanti. Sarà cura del personale di GAIA igienizzare ad ogni ingresso il totem di registrazione. Gli utenti in coda dovranno evitare assembramenti, durante l’attesa del proprio turno non potranno scendere dai rispettivi mezzi e dovranno mantenere la distanza minima di 1 metro. Secondo le disposizioni regionali sarà consentito l’ingresso agli utenti secondo le consuete modalità di accesso ossia tramite tessera sanitaria.

 

È possibile, previa prenotazione telefonica, conferire gli sfalci e le potature alla Piattaforma per il verde all’ impianto di compostaggio di GAIA (Borgata Martinetta 100, San Damiano d’Asti, tel. 0141.977.408)


Le ecostazioni sono aree attrezzate a disposizione dei cittadini per il conferimento dei rifiuti da avviare al recupero o al corretto smaltimento.

leggi di più

 

La funzione primaria è di assicurare la raccolta differenziata e la divisione dei materiali che non trovano collocazione nel normale circuito di raccolta a causa delle dimensioni (rifiuti ingombranti o voluminosi) oppure a causa della loro qualità (rifiuti pericolosi, RAEE, macerie edili…). In seguito all’ approvazione del nuovo “regolamento per la gestione e l’applicazione della tariffa” delle Ecostazioni di GAIA approvato dall’Assemblea del CBRA il 28 Marzo 2019, sarà consentito a tutti gli iscritti a ruolo di TARI (ovvero gli intestatari della tassa rifiuti) – in possesso della tessera sanitaria –  di conferire i propri rifiuti ingombranti, Raee o pericolosi in 11 ecostazioni gestite da GAIA nella provincia di Asti, ad eccezione dei residenti dei comuni di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

L’ecostazione di Roccaverano, rimane, ad esclusivo servizio dei Comuni della Comunità Montana Valle Astigiana Val Bormida.

 

Le utenze non domestiche (imprese artigianali, commerciali, agricole o di servizi), invece, possono conferire le tipologie di rifiuti previste dal DM 8 aprile 2008 entro i limiti di peso stabiliti dal Comune. E’ necessario, però, farsi autorizzare dal Comune , convenzionarsi con GAIA  e munirsi di apposita tessera.

La modulistica per poter conferire alle ecostazioni è disponibile nella sezione: Modalità di conferimento agli impianti  del nostro sito


Elenco dei rifiuti conferibili in tutte le ecostazioni di GAIA

 

Si ricorda che presso le ecostazioni, vengono accettati i rifiuti speciali assimilati agli urbani – solo – con apposita autorizzazione rilasciata dal Comune.

I 12 centri di raccolta, gestiti da GAIA, sono normati dal D.M. 8 aprile 2008 e s.m.i D.M. 13 maggio 2009 e attrezzati con cassoni scarrabili e contenitori adeguati per le diverse tipologie di materiali. Il cittadino porta i rifiuti al centro di raccolta con mezzi propri e gratuitamente posiziona i materiali nei contenitori seguendo le indicazioni dell’operatore di GAIA.


Per reclami o segnalazioni inerenti al servizio offerto da GAIA si prega di compilare il seguente modulo e di inoltrarlo a info@gaia.at.it : MD_GS135

orari  di apertura >>  clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

sede: Località Cascina Infermiera – 14051 Bubbio (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

sede: Località Moglia – 14031 Calliano (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

 

sede: via Giovanni Olindo 15, 14053 Canelli (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

 

sede: Loc. Case Sparse 101 – Str. Provinciale per Rocchetta Tanaro
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

 

sede: Via San Giovanni 42 – Loc. Castiglione – Castelnuovo Don Bosco (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

 

sede: strada del Montetto, 14055 Costigliole d’Asti (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/47.67.03


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

 

sede: via dell’Industria 500, 14047 Mombercelli (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

 

sede: Regione Lavone, 14026 Montiglio M.to (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Comunità Montana Langa Astigiana Val Bormida

 

sede: Località San Giovanni, 14050 Roccaverano (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

 

sede: via Gamba 5/A, 14015 San Damiano d’Asti
info: Polo trattamento rifiuti tel. 0141/47.67.03


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

 

sede: Regione Garavello, 14018 Villafranca d’Asti (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/47.67.06


[ dettaglio struttura ]

orari di apertura >> clicca qui

 

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti, ad eccezione di: Asti, Camerano Casasco, Cortandone, Castellero, Cossombrato, Grazzano Badoglio, Mombaldone, Moncucco Torinese, Moncalvo, Quaranti e Roatto.

 

 

sede: via San Paolo, 14019 Villanova d’Asti (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]