I nostri partner



Progetto Saturno

 

Nel 2019 è stato avviato il progetto SATURNO – “Scarti organici e Anidride carbonica Trasformati in carbURanti, fertilizzanti e prodotti chimici; applicazione concreta dell’ecoNOmia circolare”, finanziato tramite il bando “BioEconomia” indetto dalla Regione Piemonte nell’ ambito dello schema POR FESR 2014 – 2020 e gestito a livello di concessione dei sussidi da FinPiemonte.
L’obiettivo del progetto è lo sviluppo di un approccio integrato e circolare delle piattaforme produttive, basato sulla creazione di nuovi processi e prodotti ottenibili da matrici di scarto quali residui plastici e bio-plastici generati dal trattamento dei rifiuti organici e da altri processi industriali.
GAIA è coinvolta nel team di ricerca quale gestore di impianti di trattamento rifiuti e, quindi, si occupa delle attività inerenti il recupero e l’avvio a trattamento delle matrici di scarto nel processo di trattamento dei rifiuti organici nell’ impianto di compostaggio di San Damiano. Fra i partner di progetto coinvolti spiccano eccellenze sia dell’ambito accademico (Politecnico di Torino, Università di Torino, Università del Piemonte Orientale, Istituto Italiano di Tecnologia) che dell’ambito industriale (Asja Ambiente, Acea Pinerolese, IREN, Envipark, Novamont, Entsorga, CRF, Buzzi Unicem, Cornaglia, Merlino, NCT, Hysytech, Modelway, RAMSE, STEP, LCE, Giotto Biotech, Uptofarm, GRINP)

Tutte le informazioni relative allo sviluppo del progetto sono disponibili sul sito dedicato: www.saturnobioeconomia.it

 

Altri partner 

 

Dal 2005 è socio ordinario del CIC (Consorzio Italiano Compostatori), Confservizi (Sindacato d’impresa che rappresenta, promuove e tutela aziende ed enti che gestiscono i servizi di pubblica utilità), Fondazione Rubes Triva che ha tra i propri compiti istituzionali l’informazione, la formazione, l’assistenza la consulenza e la promozione della cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro. E’ membro di diversi consorzi, tra cui il  Consorzio EnergiAsti, nato allo scopo di coordinare l’attività delle imprese e di migliorarne la capacità produttiva e l’efficienza nell’ acquisto di energia elettrica, il CONOE (Consorzio Obbligatorio Nazionale di Raccolta e Trattatamento Oli Esausti), il Corepla (Consorzio nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio ed il Recupero degli Imballaggi in Plastica) e il Polieco (Consorzio che si propone come obiettivo primario quello di favorire il ritiro dei beni a base di polietilene).

 

GAIA è associata a Utilitalia dal 2015

 

GAIA è presente nella principale organizzazione rappresentativa del sistema dei servizi locali di derivazione pubblica, Utilitalia, nata nel giugno 2015 dalla fusione fra Federutility e Federambiente allo scopo di unire e rafforzare la rappresentanza nei settori energia, acqua e rifiuti. L’azienda partecipa attivamente all’attività associativa e supporta la comunicazione istituzionale attraverso l’individuazione di propri rappresentanti ai diversi tavoli di lavoro attivati dalle associazioni con i regolatori.