Responsabilità sociale



La Responsabilità sociale d’impresa o CSR (dall’inglese Corporate Social Responsibility) è una manifestazione della volontà delle grandi, piccole e medie imprese di gestire efficacemente le problematiche d’impatto sociale ed etico al loro interno e nelle zone di attività. Tra gli obiettivi della responsabilità sociale d’impresa c’è l’attenzione al territorio e alle comunità locali, attraverso la riduzione dell’impatto ambientale per le spese energetiche e per la raccolta dei rifiuti. Ma anche grande e crescente attenzione alla creazione di una occupazione durevole nel medio e lungo termine, al coinvolgimento dei dipendenti e al supporto della cultura aziendale.

 

GAIA ha fatto propri gli impegni della CSR incentrando le proprie attività per fornire ai Soci e ai clienti, un servizio di gestione dei rifiuti (urbani, assimilati e speciali) corretto e sostenibile, attraverso l’uso dei seguenti strumenti:

  • Attuazione e mantenimento di un Sistema di Gestione Integrato Qualità – Ambiente – Sicurezza – Responsabilità Sociale
  • Registrazione EMAS (Eco-Management and Audit Scheme) e pubblicazione della Dichiarazione Ambientale
  • Adozione di un Modello Organizzativo ai sensi del D.Lgs. n.231/01 (MOG) e del Codice Etico
  • Redazione del Bilancio di Sostenibilità

 

I valori di GAIA si concretizzano in azioni, protocolli e procedure volti a tutelare e garantire  la legalità in ogni suo aspetto. Attraverso la rete organizzativa costituita dal Sistema di Gestione Integrato (SGI), GAIA ha raggiunto in materia di qualità (ISO9001), ambiente (ISO14001), sicurezza (ISO45001) e responsabilità sociale (SA8000) in migliori standard internazionale. Nel 2009 ha ottenuto la Registrazione EMAS e fin dal 2004 è socio ordinario del CIC (Consorzio Italiano Consumatori), organismo che riunisce imprese ed enti pubblici produttori di compost.

approfondisci

In particolare GAIA si impegna, attraverso l’applicazione della SA8000, a  tutelare i diritti di tutti i lavoratori, garantendo un ambiente di lavoro salubre e condizioni contrattuali corrette, eque e non discriminatorie, in base alla norma scritta dal SAI, organismo internazionale per la Responsabilità Sociale, che prende le mosse dalla Dichiarazione Universale dei diritti umani, dalle convenzioni ILO in materia di lavoro ed in generale, da tutte le norme internazionali e nazionali sui diritti umani. Il rispetto della SA800 riguarda anche il controllo e il coinvolgimento dei fornitori e subfornitori che gravitano intorno a GAIA, poichè l’impegno è tutelare tutti i lavoratori nella sfera di influenza dell’azienda.

 

GAIA integra la sostenibilità nei sistemi di pianificazione e controllo grazie al supporto del Comitato Interno per la Sostenibilità. Nominato dal CdA, è collocato in staff al Direttore Generale per definire e proporre le linee guida aziendali della responsabilità sociale di impresa: ha il compito di redigere il Bilancio di Sostenibilità, relazionare periodicamente al CDA sui temi della sostenibilità, con particolare riferimento agli aspetti di tutela ambientale, di responsabilità sociale e di performance economica. Continuano ad essere attivi due Comitati aziendali ovvero il Social Performance Team per i temi della SA8000 e il Comitato per la Sicurezza.

 

Ad ulteriore tutela dei valori aziendali espressi nel Codice Etico –  in cui sono rese esplicite le responsabilità etiche che amministratori, lavoratori e collaboratori devono osservare nella conduzione delle proprie attività. – e nella Politica del Sistema di Gestione Integrato, GAIA ha adottato il Modello organizzativo di gestione e controllo (MOG) ai sensi del D.Lgs. n.231/01 e smi, e ha istituito dal 2012 un proprio Organismo di Vigilanza (OdV), composto da  membri esterni alla società, che ha il compito di tenere sotto controllo tutti gli aspetti legati ai rischi di commissione dei reati previsti dalla vigente normativa, con particolare attenzione a quelli valutati più significativi (reati in materia di salute e sicurezza del lavoro e reati ambientali).