Ecostazioni sul territorio

Le ecostazioni sono aree attrezzate a disposizione dei cittadini per il conferimento dei rifiuti da avviare al recupero o al corretto smaltimento. La funzione primaria è di assicurare la raccolta differenziata e la divisione dei materiali che non trovano collocazione nel normale circuito di raccolta a causa delle dimensioni (rifiuti ingombranti o voluminosi) oppure a causa della loro qualità (rifiuti pericolosi, RAEE, macerie edili…).


NOVITA’ 

In seguito all’approvazione del nuovo “regolamento per la gestione e l’applicazione della tariffa” delle Ecostazioni di GAIA approvato dall’Assemblea del CBRA il 28 Marzo 2019, sarà consentito a tutti gli iscritti a ruolo di TARI (ovvero gli intestatari della tassa rifiuti) – in possesso della tessera sanitaria –  di conferire i propri rifiuti ingombranti, Raee o pericolosi in tutte le 12 ecostazioni gestite da GAIA nella provincia di Asti.
Le utenze non domestiche (imprese artigianali, commerciali, agricole o di servizi), invece, possono conferire le tipologie di rifiuti previste dal DM 8 aprile 2008 entro i limiti di peso stabiliti dal Comune. E’ necessario, però, farsi autorizzare dal Comune , convenzionarsi con GAIA  e munirsi di apposita tessera.

 

Le nuove modalità saranno operative dal 1 luglio 2019 

 

La modulistica per poter conferire alle ecostazioni è disponibile nella sezione: Modalità di conferimento agli impianti  del nostro sito



Elenco dei rifiuti conferibili in tutte le ecostazioni di GAIA

Si ricorda che presso le ecostazioni, vengono accettati i rifiuti speciali assimilati agli urbani – solo – con apposita autorizzazione rilasciata dal Comune.

I 12 centri di raccolta, gestiti da GAIA, sono normati dal D.M. 8 aprile 2008 e s.m.i D.M. 13 maggio 2009 e attrezzati con cassoni scarrabili e contenitori adeguati per le diverse tipologie di materiali. Il cittadino porta i rifiuti al centro di raccolta con mezzi propri e gratuitamente posiziona i materiali nei contenitori seguendo le indicazioni dell’operatore di GAIA.

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti

 

sede: Località Cascina Infermiera – 14051 Bubbio (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti

 

sede: Località Moglia – 14031 Calliano (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti

 

sede: via Giovanni Olindo 15, 14053 Canelli (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti

 

sede: Loc. Case Sparse 101 – Str. Provinciale per Rocchetta Tanaro
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti

 

sede: Via San Giovanni 42 – Loc. Castiglione – Castelnuovo Don Bosco (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

A partire da sabato 30 novembre 2019, verrà attivato in via sperimentale , il sistema informatizzato di controllo degli accessi (TOTEM) mediante la lettura della tessera sanitaria dei titolari T.A.R.I.. In fase “sperimentale” fino al 31 dicembre. il servizio sarà rivolto SOLO ed ESCLUSIVAMENTE ai comuni di Costigliole d’Asti, Castagnole delle Lanze, Montegrosso d’Asti, Calosso, Coazzolo.  A partire dal 1 gennaio 2020 tutti i cittadini, iscritti a ruolo TARI dei comuni che hanno aderito al nuovo Regolamento, potranno conferire sia all’ecostazione di San Damiano d’Asti che in tutti i centri di raccolta gestiti da GAIA.

 

sede: strada del Montetto, 14055 Costigliole d’Asti (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/47.67.03


[ dettaglio struttura ]

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti

 

sede: via dell’Industria 500, 14047 Mombercelli (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti

 

sede: Regione Lavone, 14026 Montiglio M.to (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti

 

sede: Località San Giovanni, 14050 Roccaverano (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]

A partire da sabato 30 novembre 2019, verrà attivato in via sperimentale , il sistema informatizzato di controllo degli accessi (TOTEM) mediante la lettura della tessera sanitaria dei titolari T.A.R.I.. In fase “sperimentale” fino al 31 dicembre. il servizio sarà rivolto SOLO ed ESCLUSIVAMENTE ai comuni di San Damiano d’Asti, Cisterna d’Asti, Tigliole d’Asti, San Martino Alfieri, Antignano d’Asti, Celle Enomondo, Revigliasco d’Asti.  A partire dal 1 gennaio 2020 tutti i cittadini, iscritti a ruolo TARI dei comuni che hanno aderito al nuovo Regolamento, potranno conferire sia all’ecostazione di San Damiano d’Asti che in tutti i centri di raccolta gestiti da GAIA.

sede: via Gamba 5/A, 14015 San Damiano d’Asti
info: Polo trattamento rifiuti tel. 0141/47.67.03


[ dettaglio struttura ]

A partire da sabato 30 novembre 2019, verrà attivato in via sperimentale , il sistema informatizzato di controllo degli accessi (TOTEM) mediante la lettura della tessera sanitaria dei titolari T.A.R.I.. In fase “sperimentale” fino al 31 dicembre. il servizio sarà rivolto SOLO ed ESCLUSIVAMENTE ai comuni di Villafranca d’Asti e Baldichieri d’Asti.  A partire dal 1 gennaio 2020 tutti i cittadini, iscritti a ruolo TARI dei comuni che hanno aderito al nuovo Regolamento, potranno conferire sia all’ecostazione di San Damiano d’Asti che in tutti i centri di raccolta gestiti da GAIA.

 

sede: Regione Garavello, 14018 Villafranca d’Asti (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/47.67.03


[ dettaglio struttura ]

A servizio dei Comuni della Provincia di Asti

 

sede: via San Paolo, 14019 Villanova d’Asti (AT)
info: Polo trattamento rifiuti – tel. 0141/476.703


[ dettaglio struttura ]