Clienti e Fornitori



CLIENTI

L’attenzione alla qualità del servizio che GAIA rivolge ai Comuni Soci e ai clienti terzi è alta e costante.  Gli alti livelli di servizio raggiunti sono confermati dall’analisi dei dati 2017-2019, in cui emerge un trend positivo che vede valori in aumento dei ricavi di vendite e prestazioni.
In particolare, inoltre, i ricavi CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi), di cui il provento nel 2019 derivato soprattutto dal recupero della plastica, 2.423.432 euro e da quello della carta, 783.653  euro.

 

Nel 2019 l’ammontare dei ricavi delle vendite e delle prestazioni di  GAIA è stato di  oltre 23 milioni di euro. 

 

 

FORNITORI

La qualità e la scelta dei fornitori è regolata con standard generali e specifici della normativa in materia di appalti pubblici, con particolare attenzione ai temi dell’occupazione, della legalità, delle pari opportunità e ovviamente a tutti gli aspetti di salute e sicurezza.

Distribuzione geografica dei fornitori di GAIA

 

Nel 2019 l’ammontare degli acquisti in Provincia di Asti è stato di oltre 1.600.000 euro.
Per quanto possibile e ammesso dalla normativa di riferimento, GAIA privilegia fornitori locali aventi sede nella provincia di Asti al fine di creare un rapporto diretto e di reciproco beneficio, su tutti i piani sia in ambito economico, sia ambientale che sociale e, a parità di condizioni, privilegia fornitori certificati.  Tutti i fornitori sono inoltre oggetto di valutazione periodica, secondo quanto previsto dalle procedure per la gestione della qualità, delle criticità ambientali e dei principi della responsabilità sociale (SA8000). In particolare ogni anno, una selezione di fornitori valutati “critici” sotto il profilo del rischio della responsabilità sociale, sono coinvolti in un’indagine volta al coinvolgimento degli stessi.