I conferimenti in ingresso



GAIA fornisce il dettaglio dei quantitativi, giorni, mezzo di trasporto dei rifiuti che arrivano agli impianti. a tutti i clienti (Comuni Soci, aziende…).
Tramite un database, che giornalmente carica i dati dei conferimenti, si dà la possibilità a tutti i clienti (Comuni Soci, aziende, comuni di altre province) di controllare meticolosamente ogni movimento dei rifiuti con una gestione trasparente dell’attività.

 

Il dettaglio dei conferimenti è concesso solo al produttore dei rifiuti che, per accedere alle informazioni supplementari, deve essere in possesso del suo nome utente e password riservata.
Per richiedere questi dati occorre contattare i Servizi Informativi di GAIA telefonando in sede centrale (tel. 0141/355.408) o scrivendo un’ email a info@gaia.at.it.

 

I dati relativi ai conferimenti sono disponibili qui

Tutti i quantitativi sono espressi in chilogrammi (Kg)


MUD

Previsto dalla Legge 70/94, ogni anno, le imprese che producono o gestiscono rifiuti, e quelle che producono, immettono sul mercato e riutilizzano imballaggi, devono presentare il Modello Unico di Dichiarazione ambientale, detto MUD.

 

Si comunica che nel novero delle misure adottate dal Governo per sostenere le imprese, l’economia e le famiglie italiane nel fronteggiare l’emergenza sanitaria del Coronavirus è stata definita anche la proroga della scadenza del MUD per il 2020.

La data di presentazione del MUD slitta pertanto dal 30 aprile al 30 giugno 2020. 

I dati di GAIA per la compilazione del MUD 2020 (riferiti all’anno 2019) sono disponibili nella sezione “Allegati” di questa pagina e qui di seguito:  Dati Mud 2020


Tariffe per Comuni soci

Le tariffe per lo smaltimento dei rifiuti presso gli impianti di GAIA applicate ai Comuni Soci sono determinate dall’Autorità d’Ambito C.B.R.A. nell’esercizio dei propri poteri di controllo e vigilanza sul territorio.  In seguito all’affidamento del servizio tramite gara a doppio oggetto, si sono fissate le tariffe per i Comuni Soci (comprensive di ecotassa e fondo rischi).

 

Di seguito la tabella di riferimento

 

IMPIANTO DI TMB E DISCARICA RIFIUTI CER €/t
Rifiuti Solidi Urbani non differenziati 200301 192,71
Sabbie di spazzamento 200303 185,01
Rifiuti cimiteriali 200399 184,72
Rifiuti misti da discariche abusive-altro 192,42

IMPIANTO DI VALORIZZAZIONE CER €/t
Plastica e lattine 150102 – 150106 60.90
Carta e cartone 150101 – 200101
Legno (ingombranti legnosi) 200138 60.90
Ingombranti non differenziati 200307 192,71
Ingombranti in ferro 200140
Farmaci 200132 384,84
Pneumatici 160103 173,18
Pile 200134 384,84
RAEE 200121 – 200123
200135 – 200136
60,90

IMPIANTO TIPOLOGIA DI AUTORIZZAZIONE RIFERIMENTO DURATA
Discarica per rifiuti non pericolosi (Cerro Tanaro) AIA DD n. 1011 del 08/05/2018 16 anni
aggiornamento
DD n. 2742 del 30/11/2018
aggiornamento
DD n. 1373 del 24/06/2019
Polo Trattamento Rifiuti AIA DD n. 1675 del 30/04/2013 16 anni
modifica non sostanziale
DD n. 2563 del 14/11/2018
modifica non sostanziale
DD n. 3049 del 28/12/2018
aggiornamento
DD n. 1583 del 19/07/2019
aggiornamento
DD n. 2574 del 22/11/2019
modifica non sostanziale
DD n. 1618 del 31/07/2020
modifica non sostanziale
DD n. 1872 del 03/09/2020
Impianto di compostaggio (SD) AIA DD n. 1691 del 04/07/2016
aggiornamento
DD n. 128 del 24/01/2017
modifica non sostanziale
DD n. 1782 del 08/08/2018
Ecostazioni (centri di raccolta) Iscrizione Albo Gestori Ambientali TO 02331
rinnovata il 25/02/2019
5 anni
Trasporto (cat 1)
Trasporto (cat 4) TO 02331
rinnovata il 12/04/2018
5 anni
Intermediario (cat 8) TO 02331
rinnovata il 25/01/2019
5 anni
Discarica esaurita (Vallemanina) Autorizzazione per le emissioni in atmosfera al biofiltro DD n. 166 del 22/01/2019